Faq

In questa sezione è possibile trovare risposte a domande specifiche che sperimentiamo essere le più frequenti. Per una visione generale, chiara ed esaustiva non esitate a contattarci su questioni di vostro interesse non adeguatamente trattate nel seguito.

Processo

Tutti i materiali ossidabili sono trattabili: acciaio, ghisa, ottone, zama, alluminio e loro leghe. Indicativamente si possono rimuovere bave fino a 0,3 mm di spessore su acciaio e ghisa, fino a 0,1 mm di spessore su leghe leggere, ottone e anche inox. Su quest’ultimo occorre eseguire prove di fattibilità.
La sbavatura termica garantisce che non vi siano bave staccabili ed è quindi particolarmente indicata su tutta la componentistica in cui pulizia e corretto passaggio dei fluidi sono essenziali.

I particolari per il trattamento non devono presentare oli e grassi poiché incompatibili con il processo.

Il processo tende ad arrotondare leggermente gli spigoli vivi. Le filettature non vengono compromesse in quanto la loro conformazione tronco-conica scarica il calore alla base; si eliminano però le piccole bave delle creste.

I trattamenti termici per l’indurimento sono da effettuare dopo la sbavatura termica in quanto lo shock termico potrebbe ridurre la durezza superficiale acquisita.

Possibili deformazioni si possono riscontrare solo su ampie superfici sottili che si comportano come “vele” all’atto dell’accensione dei gas.

I prodotti studiati dai nostri chimici e da noi utilizzati funzionano anche in una semplice vaschetta ad ultrasuoni. Le lavatrici e i prodotti chimici soddisfano le esigenze industriali e lavorano con tutti i parametri richiesti da un ciclo universalizzato sia per la sgrassatura (preparazione) che per la disossidazione (post trattamento), sia su materiali ferrosi e ghise che su alluminio. Le lavatrici usate da SGM sono dotate di giro cesti, ultrasuoni, formazione di vuoto, getti di vapore. Hanno inoltre fino a quattro vasche di raccolta liquidi e, poiché i prodotti sono tra loro compatibili, il processo non ha bisogno di risciacqui. In questa tecnologia riponiamo piena fiducia e non precludiamo l’utilizzo di lavatrici di altri marchi. Siamo peraltro disponibili a consulenze per implementare il nostro processo su macchine già possedute dal cliente.

New-Tem è già predisposta allo scopo ed è sicuramente la sbavatrice termica più adatta alla manipolazione automatica per i seguenti motivi:

• La possibilità di collegamento in remoto di New-Tem consente anche il collegamento con la rete aziendale del cliente stesso e, oltre al monitoraggio dei cicli e parametri macchina, è naturalmente possibile un collegamento con robot/manipolatore al carico che consente una facile, efficace e sicura automazione.

• La geometria innovativa del processo di sbavatura che New-Tem propone, con l’aumento contemporaneo di delicatezza ed efficacia di sbavatura, consente di azzerare o comunque ridurre al minimo le operazioni di fissaggio pezzi. Questo fatto, oltre a consentire un risparmio in attrezzature specifiche: facilita, velocizza e semplifica la programmazione e le operazioni di un eventuale robot addetto al carico e scarico cesti sul vassoio macchina.

• Con i nostri programmatori elettronici siamo sempre disponibili a personalizzare il programma di funzionamento in base alle specifiche di automazione richieste dal cliente.

Il tempo di un ciclo, e quindi la produttività del processo, non è semplicemente data dal tempo macchina, ma è la sua unione con il tempo necessario all’operatore per caricare/scaricare o posizionare i pezzi. Il tempo macchina è inferiore al minuto ma è importante sottolineare come la nuova geometria faciliti il posizionamento dei pezzi, riducendo sensibilmente il tempo ciclo legato all’uomo rispetto alle TEM tradizionali.

Un macchinario di sbavatura termica necessita di energia elettrica, aria compressa, ossigeno e metano per la miscela di scoppio. Il costo del gas è trascurabile, ma è il servizio offerto che moltiplica il costo e va concordato col fornitore gas. I costi più rilevanti riguardano l’acquisto del macchinario e l’impegno umano investito. La continua ricerca ci ha permesso di poter offrire anche un macchinario con risparmio energetico fornito dall’adozione di un inverter regolante i flussi e che risparmia fino a 11 kW sui 16 impegnati. Vi invitiamo a visionare la scheda di prodotto per una più precisa stima dei consumi gas.

I gas che approvvigionano il macchinario devono mantenere determinate pressioni che, se non vengono raggiunte attraverso la linea di collegamento, richiedono l’uso di un compressore. La temperatura consigliata per l’acqua di raffreddamento è di 14°C e l’utilizzo di un chiller eviterebbe sprechi.

Gestione e costi

I macchinari sono compatibili con qualsiasi ambiente industriale e le sicurezze sono intrinseche sia nel programma di processo che nella costruzione. Essendo l’impianto alimentato tramite gas (ossigeno e metano) occorre che gli stoccaggi esterni di tali gas siano approvati dall’autorità competente del luogo come, ad esempio, il corpo dei Vigili del Fuoco. Solitamente viene richiesta una certa distanza tra lo stoccaggio dell’ossigeno e quello del metano ma, in caso di appropriati accorgimenti, la distanza verrebbe annullata. I fornitori dei gas sono in genere disponibili a qualsiasi consulenza in merito.

Le nostre camere di sbavatura sono composte da: un corpo centrale cilindrico, una testata fissa da cui fuoriesce il gas e quindi l’accensione, una testata mobile di chiusura. Tutto l’apparato è sovradimensionato e non ha scadenze di utilizzo. La Camera sarà soggetta a verifica ogni 80.000 cicli e le estremità potranno, eventualmente, essere rilavorate, a costi contenuti, nel caso di danneggiamenti. Per quanto riguarda le testate fissa e mobile si potrà anche ripristinare il materiale consumato (sede anelli tenuta) con opportuni riporti. Per quanto riguarda i costi delle nostre camere (caratteristica di intercambiabilità), comprensive di piattelli, i prezzi vanno da € 10.000 a € 15.000 a seconda delle lunghezze. Possono comunque anche essere sostituite solo le parti eventualmente compromesse (caratteristica di modularità).

Manutenzione

La disponibilità del tecnico per diagnosticare e/o risolvere da remoto la problematica è immediata; nel caso sia necessaria l’uscita il tecnico sarà disponibile entro una settimana (tempi di visto del paese in oggetto e di prenotazione del viaggio permettendo). Da notare anche che tutta la componentistica adottata è di facile reperimento in qualsiasi parte del mondo, cosa che facilita il ripristino anche da parte dei manutentori del cliente.

La nostra macchina di sbavatura termica può rispondere alle esigenze più disparate assicurando risultati e sicurezza.

contattaci per prove o preventivi
cta_scroprigamma

Privacy&disclaimer

Questo sito è stato realizzato con lo scopo di fornire informazioni riguardanti SGM.
Le immagini ed i contenuti presenti in questo sito Web sono di proprietà intellettuale di SGM.
Raccomandiamo di contattarci per qualsiasi problema esistente nel sito.
SGM non è responsabile per il contenuto dei siti collegati.
Tutte le immagini, i testi e i contenuti su questo sito Web sono protetti secondo quanto stabilito dalle vigenti disposizioni di legge.
Sono forniti esclusivamente a scopo illustrativo e possono essere utilizzati soltanto citandone la fonte con il permesso scritto di SGM.

d.lgs. 196/2003

Informiamo che, ai sensi del d.lgs. 196/2003, il responsabile dati di SGM è il titolare dei dati personali così come forniti nella compilazione di tutti i moduli on line necessari per completare la navigazione e/o per inviare messaggi, iscrizioni e/o materiali forniti online.
Per il trattamento di dati personali si intende la loro raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, diffusione, cancellazione e distruzione ovvero la combinazione di due o più di tali operazioni e che possano essere utilizzati per finalità promozionali, e/o per statistiche ovvero per l’invio di materiale redazionale, mediante consultazione, elaborazione, o raffronto.
Il trattamento dei dati avverrà mediante strumenti idonei a garantirne la sicurezza e la riservatezza e potrà essere effettuato anche attraverso strumenti automatizzati atti a memorizzare, gestire e trasmettere i dati stessi.
Informiamo inoltre che la legge conferisce al cittadino la possibilità di avvalersi di specifici diritti: l’interessato può ottenere l’informazione dell’esistenza o meno dei propri dati personali richiedendo la messa a disposizione degli stessi in maniera intelligibile. Può altresì ottenere la cancellazione, la trasformazione, o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonché l’aggiornamento, la rettificazione, o, se vi è interesse, l’integrazione dei dati ed opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso.
Ulteriori informazioni in ordine al trattamento ed alla comunicazione di dati personali potranno essere richieste a SGM, all’indirizzo e-mail: sgm@new-tem.com